Concorso Personale ATA 2016 2017

0

Il Ministero della Pubblica Istruzione ha comunicato tramite la nota n.ro 6408 l’indizione del concorso nazionale per titoli personale ATA 2016 2017 relativi ai profili professionali dell’area A e B. Si tratta di offerte di lavoro di grande interesse, poiché riguardano praticamente tutte le mansioni di personale non docente interne alla scuola, come andiamo a vedere nel dettaglio.

Profili ricercati

I profili professionali ricercati nelle scuole italiane sono i seguenti:

  • Collaboratore Scolastico (ex bidelli)
  • Assistente Amministrativo
  • Assistente Tecnico
  • Cuoco
  • Guardarobiere
  • Infermiere
  • Addetto alle aziende agrarie

Il Ministero specifica che le assunzioni riguardano tutto il territorio nazionale ad esclusione della Valle d’Aosta e delle provincie autonome di Trento e Bolzano.

concorso personale ata 2016 2017

I singoli bandi sono delegati agli Uffici Scolastici Regionali

Una volta indetto il concorso, il Ministero della Pubblica Istruzione delega le singole regioni per il bando, vale a dire che ognuna di esse pubblicherà il proprio, fornendo anche la data dalla quale si potrà iniziare a presentare la domanda di partecipazione e quella di scadenza.

Ogni provincia pubblicherà successivamente al concorso la propria graduatoria, indicando quali sono le persone assunte e quali quelle che saranno utilizzate per le supplenze.

Al momento della pubblicazione saranno resi inoltre noti i requisiti necessari per potere fare domanda di concorso, anche se il Ministero della Pubblica Istruzione fa già sapere che

In relazione ai requisiti generali di ammissione, si richiama quanto disposto con nota MIUR prot. n. 8151 del 13 marzo 2015 in ordine all’applicazione alla procedura concorsuale in argomento dell’art. 38 del decreto legislativo n. 165/2001, come modificato dall’art. 7 della legge n. 97/2013.

Come rimanere aggiornati per il concorso personale ATA 2016 2017

Se rientrate nella categoria di coloro che potranno fare domanda di concorso per il personale ATA nell’anno scolastico 2016 2017 il consiglio è di attendere che la regione in cui desiderate lavorare renda noti i termini di iscrizione, potete tenervi aggiornati sulla pagina dedicata al personale scolastico sul sito ufficiale del MIUR (che trovate seguendo il link).

 

 

 

 

 

Share.

Commenta