125 posti di Lavoro a Palermo in Ismett

0

Chi pensa che la sanità siciliana sia tutta quanta da migliorare evidentemente non è ancora stato informato su alcuni istituti che rappresentano vere e proprie eccellenze in ambito nazionale; una di queste è Ismett (Istituto mediterraneo per i trapianti e terapie ad alta specializzazione), che dal 1997 offre servizi di altissimo livello.

Recentemente, in occasione di una visita del Ministro della Sanità Beatrice Lorenzin, sono stati annunciati 125 nuovi posti di lavoro in Ismett, che serviranno a sviluppare i 69 progetti di ricerca attualmente attivi nell’istituto.

Andiamo a conoscere qualcosa in più su questa struttura, oltre a svelare i dettagli riguardanti le offerte di lavoro in arrivo e quelle per le quali è già possibile candidarsi.

lavoro ismett palermo

Ismett, una partnerhip che funziona

Ismett è un centro trapianti che nasce da una partnership tra l’ospedale civico e l’ospedale Cervello di Palermo e lo University of Pittsburgh Medical Center; ha sede in Via Ernesto tricomi, 1 e dispone di 70 posti letto di cui 14 in terapia intensiva, 21 in semintesiva e 35 in degenza, 7 posti letto di day hospital, 4 sale operatorie, una farmacia ospedaliera e laboratori di analisi, infettivologia e anatomia patologica.

Dal 2007 Ismett ospita anche un centro di simulazione, con l’obiettivo di prevenire e ridurre gli errori medici.

Risultati al top per un centro trapianti

Fino ad oggi presso l’Ismett sono stati portati a termine più di 1600 trapianti di fegato, rene, cuore, polmone, pancreas in adulti e bambini provenienti non solo dalla Sicilia ma anche da altre regioni Italiane e dall’estero e i risultati ottenuti sono giudicati alla pari con quelli dei migliori centri specializzati del mondo, inoltre – come ha ricordato il Ministro della Salute Lorenzin, questo è uno dei tre centri siciliani a essere stati inseriti nella lista degli Istituti di ricerca e cura a carattere scientifico.

125 posti di lavoro in Ismett

Lo sviluppo di ben 69 progetti in contemporanea rende necessario sempre nuovo personale; si tratta di una realtà lavorativa particolarmente giovane per il settore, basti pensare che l’età media del personale assunto con contratto di ricerca è di circa 32 anni;

le donne hanno trovato lavoro più degli uomini all’interno del centro trapianti (la proporzione è grossomodo di 6 donne ogni 4 uomini) e nell’88% dei casi i ricercatori sono giovani che hanno studiato in Sicilia.

Le posizioni aperte al momento riguardano le mansioni di:

  • data manager
  • fellow di anestesia
  • attending chirurgia addominale, pediatrica e dei trapianti
  • clinical research associate
  • anatomopatologo

Come fare domanda a Ismett Palermo

Se siete interessati a lavorare in ismett potete inviare il vostro curriculum vitae seguendo questa procedura:

  1. andate sul sito ufficiale di Ismett, raggiungibile seguendo il link
  2. sotto direct line selezionate lavora con noi
  3. cliccate su candidatura on line

seguite dunque le indicazioni dell’istituto per compilare correttamente la domanda di lavoro.

Share.

Commenta