388 assunzioni in Comune di Milano: ecco le info utili

0

Il Comune di Milano annuncia 388 assunzioni di personale, in parte tramite concorsi pubblici, in parte con stabilizzazioni del personale precario e scorrimento di graduatorie precedenti;

il nuovo piano occupazionale svela alcuni dettagli a riguardo, andiamo a scoprirli insieme, in modo da fornire le prime informazioni utili a chi volesse inviare la propria domanda di partecipazione alle selezioni.

10,5 mln € per 388 offerte di lavoro

Da Palazzo Marino è arrivata la notizia più attesa per chi cerca un lavoro in Comune: l’ente utilizzerà il 100% delle proprie facoltà assunzionali, e per questo ha già stanziato 10 milioni e mezzo di euro al fine di provvedere alle necessità di personale;

i dipendenti si aggiungeranno agli 890 già assunti o stabilizzati nel corso del 2018, portando a un totale di 1.278 le unità di personale in forze da quest’anno nelle stanze del Comune milanese.

assunzioni comune milano info

Servizi sociali e personale tecnico sopra a tutto

Stando alle prime comunicazioni, fornite dall’assessore comunale alle Politiche per il Lavoro con delega al Personale Cristina Tajani, i settori in cui si concentreranno la maggior parte delle assunzioni saranno quello dei servizi sociali e gli uffici tecnici:

mentre le offerte di lavoro per le politiche sociali serviranno a garantire un adeguato livello di welfare, quelle per il personale tecnico serviranno in larga parte a sostenere l’amministrazione nella realizzazione delle opere pubbliche in cantiere;

inoltre si sa già che ci saranno posizioni aperte anche per personale amministrativo di vario tipo, non si esclude nemmeno la possibilità di vedere concorsi in Polizia Locale;

un altro settore nel quale si potranno vedere prospettive occupazionali interessanti è quello della scuola, con offerte di lavoro principalmente per insegnanti di asilo nido e scuola dell`infanzia.

Come fare domanda di partecipazione ai concorsi

Se siete interessati a queste assunzioni in Comune a Milano dovrete aspettare l’uscita dei bandi di concorso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, quindi seguire le istruzioni riportate nel testo, che con ogni probabilità riporteranno un link per effettuale la richiesta in forma digitale tramite la sezione lavora con noi del sito istituzionale;

come sempre provvederemo a tenervi informati sulle pagine di questo portale non appena i bandi di concorso saranno pubblicati, in modo da potere fornire ulteriore supporto a chi cerca lavoro e vuole partecipare alle selezioni in arrivo.

 

 

 

 

 

Share.

Commenta