Camst Vicofertile: 100 offerte di lavoro in cucina centralizzata

0

Camst investe a Parma nella costruzione di una nuova cucina centralizzata, che porterà un potenziamento del servizio e 100 nuove offerte di lavoro nella frazione di Vicofertile.

La conferma della notizia è arrivata dall’azienda stessa, che in una nota dichiara come questo investimento servirà a rendere ancora più forte la presenza di Camst nel parmense, dove l’azienda già aveva assestato un importante colpo alla concorrenza un paio di anni fa, quando aveva acquisito Gesin nell’ottica di un’operazione ancora più ampia che coinvolgeva anche Proges.

100 assunzioni a Vicofertile: un’operazione importante

L’operazione che sta per mettere in atto Camst colpisce soprattutto per l’ingente mole di assunzioni, rapportata ad una frazione relativamente piccola quale è Vicofertile, dove in un solo colpo si andranno a creare 100 nuovi posti di lavoro su poco più di 1.600 abitanti;

è ragionevole pensare che ci saranno opportunità anche per chi risiede nei paesi e comuni limitrofi, in particolare a Parma, ma anche alle vicine Collecchio e San Pancrazio.

camst vicofertile lavoro

Una cucina hi-tech per sfornare sempre più pasti

Per dare una dimensione del successo che riscuote Camst a Parma basta pensare che sono circa 8 milioni i pasti sfornati ogni anno dalla cooperativa in città, ben divisi tra ristorazione collettiva (in particolare mense di scuole, ospedali, aziende, case di riposo e di cura) e ristorazione in locali aperti al pubblico, contraddistinti dai marchi Magnosfera, Tavolamica e Dal 1945 Gustavo Italiano.

La nuova cucina centralizzata sarà attrezzata con le più moderne tecnologie disponibili nel settore, in modo da accontentare una clientela sempre più esigente e numerosa, in un territorio quale è quello del parmense in cui la gastronomia è sempre stata valorizzata al massimo anche nelle occasioni quotidiane;

la cooperativa di Bologna per realizzare il nuovo impianto sosterrà un investimento da ben 10 milioni di euro, e quando i lavori saranno completati potrà contare su una forza lavoro di oltre 1.500 dipendenti nella provincia di Parma.

Opportunità di lavoro per cuochi e non solo

Al momento Camst ha comunicato il numero delle posizioni aperte ma non un dettaglio dei profili professionali che saranno ricercati, ma possiamo immaginare che a Vicofertile ci saranno opportunità per cuochi professionisti, aiuto cuochi, ma non si esclude che possano lavorare anche dietisti, tecnologi alimentari e nutrizionisti, vista l’esigenze di garantire una produzione sicura, salutare e di buona qualità.

Camst lavora con noi: come inviare il CV

Chi fosse interessato a un impiego a Parma può attendere l’uscita delle posizioni aperte sulla pagina Lavora con noi del sito ufficiale

www.camst.it

trovate il link in alto a destra nell’homepage, quindi selezionando Clicca qui, selezionando Parma come provincia e dando il comando Cerca posti di lavoro;

al momento è comunque già possibile candidarsi come cuoca, anche se presumibilmente si sarà inquadrati in una delle cucine Camst già esistenti.

 

 

Share.

Commenta