Castelguglielmo: Amazon prepara 2.400 assunzioni

0

A breve inizieranno i colloqui per le 2.400 assunzioni previste nel nuovo centro logistico Amazon di Castelguglielmo, comune in provincia di Rovigo che ospiterà quello che si candida ad essere uno dei poli lavorativi più importanti del Polesine.

Vediamo le novità in arrivo e come spedire il curriculum vitae per approfittare di questa rara opportunità-

Amazon: continua l’espansione in Italia

Scrivere di Amazon nel giorno del Black Friday pare quasi superfluo, tanta è la popolarità che in pochi anni questa azienda ha assunto nel Belpaese:

fondata il 5 giugno del 1994 a Bellevue, inizialmente era una libreria online che, per quanto divenuta popolare nel suo segmento, decise di espandere il proprio raggio di attività per sopravvivere alla concorrenza;

fu l’inizio di un successo inarrestabile, fatto di acquisizioni continue ed espansione in quasi tutti gli Stati del mondo.

Obbligo di consegna entro il 2020

Amazon Castelguglielmo dovrà essere pronto per il maggio 2020, motivo per cui non c’è più molto tempo prima che venga dato il via all’invio dei CV;

i lavori stanno andando avanti spediti, tanto che i sindacati hanno espresso qualche preoccupazione circa il fatto che l’amministrazione non è rimasta al passo con l’azienda adeguando la rete infrastrutturale circostante i capannoni.

A breve pronto un sito per l’invio dei CV

Il sindaco di Castelguglielmo Maurizio Passerini ha fatto sapere al quotidiano locale La Voce di Rovigo che non sarà utilizzato il classico sito Lavora con noi di Amazon per l’invio dei curriculum, ma ne verrà predisposto uno apposito;

l’indirizzo internet non è ancora stato comunicato ufficialmente, anche se già qualche giornalista fa sapere di avere provato a cliccare il tasto Lavora con noi senza successo, segno che il via alle candidature ancora non è stato dato.

Posizioni aperte in diverse mansioni

Amazon porterà a Castelguglielmo assunzioni per operai addetti alla logistica in diverse mansioni, al momento non è ancora stato comunicato un dettaglio delle posizioni aperte, ma anche per questo il tempo stringe, ed è lecito pensare che entro inizio 2020 si avranno maggiori informazioni in merito.

Share.

Commenta