Concorso Polizia di Stato 2020: 1.650 assunzioni

0

Pubblicato online e su Gazzetta Ufficiale l’atteso bando di concorso Polizia di Stato per il 2020, che prevede 1.650 incorporamenti.

Vista l’importanza di questa selezione, ci sembra doveroso fornire le informazioni fondamentali, a partire dai requisiti richiesti, per poi passare alle prove d’esame da sostenere e alle informazioni utili per chiunque volesse inoltrare la propria domanda di ammissione.

Posti a concorso

Le assunzioni riguardano 1.650 posti per allievo agente della Polizia di Stato, di cui 19 riservati a candidati in possesso dell’attestato di biliguismo (italiano e tedesco).

Requisiti richiesti

Per potere partecipare al concorso 2020 la Polizia di Stato richiede il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • diploma di scuola secondaria di II grado o equipollente
  • avere compiuto i 18 anni di età e non avere compiuto i 26 anni di età (limite elevato fino a 3 anni in relazione all’effettivo servizio militare prestato)
  • qualità morali e di condotta previste dall’art. 35 comma 6 del d.lgs. n. 165/2001
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica
  • non essere stati espulsi dalle Forze Armate, da corpi militarmente organizzati, destituiti dai pubblici uffici, dispensato dall’impiego

Prove d’esame

Le prove d’esame da sostenere sono le seguenti:

  1. prova scritta d’esame (compreso accertamento della conoscenza della lingua inglese)
  2. accertamento dell’efficienza fisica
  3. accertamenti psico-fisici
  4. accertamenti attitudinali

il mancato superamento della prova scritta o di uno degli accertamenti comporta l’esclusione dal concorso.

Come fare domanda

Per potere entrare in Polizia di Stato dovete obbligatoriamente utilizzare la procedura informatica che troverete sul sito ufficiale, raggiungibile seguendo questo link, cliccando sull’icona concorso pubblico, scegliendo tra le seguenti procedure di autenticazione:

  • SPID Sistema Pubblico di Identità Digitale
  • CIE Carta di Identità Elettronica, rilasciata dal Comune di residenza, installando un apposito software e dotandosi di lettore di smart card del tipo contactless reader

Il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, per l’invio e la ricezione delle comunicazioni relative al concorso.

si ricorda che le domande per il concorso vanno presentate il un lasso di tempo che va dalle ore 00.00 del 1° febbraio 2020 alle ore 23.59 del 2 marzo 2020.

Share.

Commenta