Concorso in Polizia Municipale ad Ancona

0

Il Comune di Ancona presenta un bando di concorso pubblico per titoli ed esami volto all’assunzione a tempo indeterminato di due funzionari di vigilanza;

trattandosi di una mansione non amministrativa premettiamo che non potranno partecipare persone in condizioni di disabilità.

Posti a concorso

I posti a concorso nel Comune di Ancona riguardano la mansione di Funzionario di Vigilanza Cat. D/1 full-time a tempo indeterminato, presso il Corpo di Polizia Municipale del Comune di Ancona.

concorso polizia municipale ancona

Requisiti richiesti

Per la partecipazione occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti generici

  • cittadinanza Italiana o di uno degli Stati dell’Unione Europea e degli altri soggetti di cui all’articolo 38 del D.Lgs n.165/2001, fatte salve le eccezioni di cui al DPCM 7.2.1994, n.174
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo
  • godimento dei diritti politici e civili
  • non avere riportato condanne penali che impediscano, secondo le norme vigenti, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione
  • non essere stato licenziato, destituito, decaduto o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • essere in posizione regolare, nei confronti degli obblighi di leva, per i candidati di sesso maschile nati prima del 31.12.1985.

Requisiti specifici

  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    – Laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’econonomia e della gestione aziendale, Scienze economiche, Scienze giuridiche
    – Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza o Economia e Commercio
    – Laurea specialistica o magistrale nelle seguenti classi: 22/S; 102/S; LMG/01; 64/S; 84/S; LM-56; LM-77
  • idoneità psicofisica (importanti acutezza visiva di 10/10 bilaterale, anche tramite correzione con lenti; senso cromatico e luminoso nella norma; udito capace a percepire, da ciascun orecchio, conversazioni a distanza di almeno 8 metri)
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione
  • non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici
  • non avere impedimenti psicofisici all’uso delle armi ed essere disponibile all’eventuale porto dell’arma ed all’uso degli strumenti di difesa personale già in uso presso il Corpo di Polizia Municipale (distanziatore, spray urticante e bracciali di contenimento) o altri che verranno adottati
  • non essere obiettore di coscienza
  • conoscere l’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse: Word, Excel, posta elettronica
  • conoscere una lingua straniera tra: inglese, francese, tedesco, spagnolo.

Sul concorso opera la riserva di un posto a parità di merito per volontario delle FF.AA.

Prove d’esame

La graduatoria sarà redatta tramite la valutazione titoli e l’esito delle seguenti prove d’esame:

  1. prova scritta: elaborato o questiti a risposta sintetica su: Codice della Strada e Regolamento di esecuzione, infortunistica stradale; Diritto Amministrativo; Diritto Penale e Processuale Penale; Depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo; Normativa in materia di Polizia Edilizia e Ambientale; Normativa in materia di Polizia Amministrativa e Commerciale; Ordinamento degli Enti Locali e del pubblico impiego; Legislazione statale e regionale concernente le funzioni di Polizia Locale.
  2. prova scritta teorico-pratica: elaborazione di un’argomentazione concernente la soluzione di un caso pratico che può prevedere altresì la stesura di un atto o di un provvedimento.
  3. prova orale: verterà sulle materie indicate per la prova scritta e sulle lingue straniere.

Come fare domanda di ammissione

Se siete interessati a queste offerte di lavoro in Polizia Municipale ad Ancona consigliamo innanzitutto di consultare il bando di concorso completo sul sito del Comune, quindi di fare domanda di ammissione al concorso in uno dei modi seguenti:

  1. a mano, direttamente all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Ancona
  2. per mezzo raccomandata a/r, all’indirizzo Comune di Ancona – Largo XXIV Maggio n. 1 60123 Ancona
  3. via PEC all’indirizzo comune.ancona@emarche.it

Si ricorda che le domande vanno consegnate entro e non oltre la data di scadenza dell 18 maggio 2017.

Per chi fosse interessato ricordiamo che ci sono opportunità per vigili urbani anche a Venezia, seguendoil link troverete tutte le informazioni a riguardo.

Share.

Commenta