Concorso Polizia di Stato: 1.515 posti

0

Finalmente online l’attesissimo bando di Concorso in Polizia di Stato per il 2019, che propone 1.515 posti per allievi agenti;

vediamo in breve quali sono le posizioni aperte, i requisiti richiesti e come fare domanda di ammissione alle selezioni, in modo da fornire le prime informazioni utili per chi volesse cimentarsi in queste selezioni.

Posti a concorso

I posti in Polizia previsti dal concorso 2019 come detto sono 1.515, aperti a:

  • VFP1 – volontari in ferma prefissata di un anno in servizio da almeno 6 mesi continuativi o rafferma annuale
  • VFP1 – collocati in congedo a fine ferma annuale
  • VFP4 – in servizio o in congedo

all’art. 2 del bando sono inoltre specificate alcune riserve di posti delle quali potrà approfittare chi sarà in possesso dei requisiti richiesti.

Requisiti concorso Polizia di Stato

Per queste selezioni la Polizia di Stato richiede:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • diploma di scuola secondaria di 1° grado o equipollente
  • età compresa tra 18 e 26 anni (limite elevabile fino a 3 anni in relazione all’effettivo servizio militare prestato)
  • qualità morali e di condotta ex art. 35 comma 6 d.lgs. n. 165/2001
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale all’espletamento dei compiti previsti
  • non essere stati espulsi dalle Forze Armate o da corpi militarmente organizzati
  • non essere stati destituiti da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per scarso rendimento o decaduti dall’impiego
  • non avere riportato una condanna detentiva per delitto non colposo o essere sottoposti a misure di sicurezza o prevenzione

Svolgimento del concorso

Il concorso in Polizia di Stato prevede lo svolgimento nelle seguenti fasi:

  1. prova scritta d’esame (questionario, prevede anche la verifica della conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse)
  2. accertamento dell’efficienza fisica
  3. accertamenti psicofisici
  4. accertamenti attitudinali
  5. valutazione titoli

si verrà sottoposti al giudizio di una apposita commissione presieduta da un funzionario con qualifica non inferiore a Dirigente Superiore.

La prova scritta si terrà in luogo e data che saranno rivelati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a serie speciale Concorsi ed Esami del 4 agosto 2019.

I candidati ammessi alle prove di efficienza fisica si presenteranno secondo un calendario che sarà pubblicato sul sito

www.poliziadistato.it

il 25 settembre 2019.

Come fare domanda di partecipazione

Chi fosse interessato a questo concorso può candidarsi esclusivamente tramite il portale concorsi della Polizia di Stato, raggiungibile seguendo il link.

Le domande possono essere presentate nel periodo compreso tra il 5 giugno e il 4 luglio 2019.

L’accesso al portale può avvenire o tramite Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o tramite CIE (Carta di Identità Elettronica) rilasciata dal Comune di residenza.

Importante: il candidato dovrà inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui personalmente intestato, per l’invio e la ricezione delle comunicazioni relative al concorso.

Share.

Commenta