Concorso Ricercatori a Palermo: 16 assunzioni

0

Concorso per ricercatore presso l’Università degli Studi di Palermo: sono 16 i posti disponibili, in diverse aree di studio.

Andiamo a vedere quali sono le posizioni aperte, i requisiti richiesti per partecipare al concorso e come fare domanda nel caso si fosse interessati.

concorso ricercatore palermo

Palermo: le posizioni aperte per ricercatori universitari

L’Università degli Studi di Palermo mette a disposizione i seguenti posti da ricercatore:

Dipartimento di Architettura

  • Pianificazione e Progettazione Urbanistica e Territoriale posti n. 1
  • Restauro e Storia dell’Architettura Storia dell’Architettura posti n. 1

Dipartimento di Biomedicina Sperimentale e Neuroscienze Cliniche

  • Biochimica Generale posti n. 1

Dipartimento di Biopatologie e Biotecnologie Mediche

  • Diagnostica per Immagini, Radioterapia e Neuroradiologia posti n. 1

Dipartimento Culture e Società

  • Lingua e Letteratura Latina posti n. 1

Dipartimento di Energia, Ingegneria dell’Informazione e Modelli Matematici

  • Misure Elettriche ed Elettroniche posti n. 1

Dipartimento di Fisica e Chimica

  • Didattica e Storia della Fisica, Fisica Applicata (a Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina) posti n. 1

Dipartimento di Ingegneria Chimica Gestionale Informatica Meccanica

  • Tecnologie e Sistemi di Lavorazione posti n. 1
  • Impianti Industriali Meccanici posti n. 1

Dipartimento di Matematica e Informatica

  • Geometria e Algebra Algebra – posti n. 1

Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali

  • Chimica Agraria, Genetica Agraria e Pedologia posti n. 1

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche Chimiche e Farmaceutiche

  • Modelli e Metodologie per le Scienze Chimiche posti n. 1
  • Zoologia e Antropologia posti n. 1

Dipartimento di Giurisprudenza

  • Diritto Romano e Diritti dell’Antichità  posti n. 1

Dipartimento di Scienze Umanistiche

  • Filosofia Morale posti n. 1
  • Estetica e Filosofia dei Linguaggi posti n. 1

Requisiti richiesti

Per approfittare di queste posizioni aperte come ricercatore all’Università di Palermo occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolo di dottore di ricerca o equivalente conseguito in Italia o all’Estero, ovvero, per i settori interessati, del diploma di specializzazione medica; – laurea magistrale o equivalente, unitamente ad un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca
  • aver usufruito: di contratti stipulati ai sensi dell’art. 24 di cui al comma 3, lett. a) della Legge 240/2010 per almeno tre anni; ovvero per almeno tre anni, anche non consecutivi, di assegni di ricerca ai sensi dell’art. 51, comma 6, della Legge 27.12.1997 n. 449 e successive modificazioni, o di borse post-dottorato ai sensi dell’art. 4 della Legge 30.11.1989, n. 398, ovvero di analoghi contratti, assegni o borse in Atenei stranieri; ovvero per almeno tre anni di contratti stipulati ai sensi dell’art. 1, comma 14 della Legge 230/2005
  • non essere stati esclusi dal godimento dei diritti civili e politici
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento o essere stati dichiarati decaduti da altro impiego
  • non essere stati già assunti a tempo indeterminato come professori universitari di prima o di seconda fascia o come ricercatori, ancorché cessati dal servizio
  • non essere titolari degli assegni di ricerca e dei contratti di cui all’articolo 24 della Legge 240/2010 che, a seguito di rapporti intercorsi anche con atenei diversi, statali, non statali o telematici, nonché con gli enti di cui al comma i dell’art. 22, abbiano superato i dodici anni, anche non continuativi ai sensi dell’art. 22, comma 9, della Legge 30.12.2010 n. 240
  • non avere un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con un professore appartenente al dipartimento o alla struttura che effettua la chiamata ovvero con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo

Non dovranno inoltre sussistere le incompatibilità di cui all’art. 7 del Codice Etico emanato dall’Università degli Studi di Palermo con D.R. n. 2741 del 18.07.2014.

Come fare domanda da ricercatore universitario

Per fare domanda da ricercatore presso l’Università degli Studi di Palermo dovrete compilare il modulo a disposizione sulla sezione concorsi del sto internet dell’Università (raggiungibile seguendo il link), entro e non oltre il giorno 21 gennaio 2016.

I cittadini stranieri potranno candidarsi anche via email, all’indirizzo

mail-protocollo@unipa.it

I candidati sono tenuti a versare entro la data di scadenza del termine di presentazione della domanda, pena l’esclusione dalla procedura, un contributo di € 35,00.

 

Share.

Commenta