Concorso Vigili Urbani a Falconara Marittima

0

Il Comune di Falconara Marittima, in provincia di Ancona, ha indetto un bando di concorso per vigili urbani da assumere con contratto a tempo indeterminato;

andiamo a  vedere i requisiti richiesti, le prove d’esame e come inviare la propria domanda di aprtecipazione se interessati.

Posti a concorso

Le assunzioni di personale saranno 3 e l’inquadramento previsto è quello di Istruttore di polizia Locale Cat. C/1, da destinare al Corpo di Polizia Locale, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e parziale (50%),

un posto a concorso è riservato a volontario delle FF.AA.

concorso vigli falconara

Requisiti richiesti

Per potere fare domanda al concorso vigili urbani di Falconara Marittima è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • non avere tatuaggi visibili con ogni tipo di uniforme in dotazione al Corpo di Polizia Locale
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a 40
  • cittadinanza italiana o straniera purché equiparata a quella italiana
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale o riconosciuto equipollente
  • idoneità fisica al servizio in qualità di Istruttore di Polizia Locale
  • assenza di impedimenti psico-fisici o di altro tipo a svolgere il servizio di pronto intervento
  • godimento dei diritti civili e politici
  • situazione regolare nei confronti degli obblighi di leva
  • assenza di validi ed efficaci atti risolutivi di precedenti rapporti d’impiego eventualmente costituiti con pubbliche amministrazioni a causa d’insufficiente rendimento o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile
  • assenza di cause ostative all’accesso eventualmente prescritte ai sensi di legge per la costituzione
    del rapporto di lavoro
  • essere incondizionatamente ed irrevocabilmente disponibile alla tenuta dell’arma di ordinanza e avere i requisiti per il rilascio del porto d’armi per difesa personale
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misure di prevenzione
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati e non essere stato destituito da uffici pubblici
  • Patente di guida categoria B o superiore, non soggetta a provvedimenti di revoca e/o di sospensione e/o limitazioni alla guida
  • Patente di guida categoria “A2” o superiore, non soggetta a provvedimenti di revoca e/o di sospensione.

Prove d’esame

La graduatoria del concorso vigili urbani scaturirà dall’esito delle seguenti prove:

  1. preselezione (eventuale, nel caso le domande fossero più di 75)
  2. prova scritta
  3. prova pratica
  4. prova orale.

Le materie d’esame saranno:

Elementi di diritto pubblico ed amministrativo; ordinamento e normativa relativa agli Enti Locali; ordinamento e normativa concernente la Polizia Locale; Elementi di Diritto Civile, Penale, Procedura Civile e Procedura Penale; Normativa in materia urbanistica, edilizia ed ambientale; Normativa in materia di commercio; Normativa in materia di pubblica sicurezza e di polizia amministrativa; Normativa in materia sanitaria in riferimento alle competenze comunali; Codice della Strada: Regolamento d’attuazione e norme complementari; Rilevamento dei sinistri stradali ed elementi di infortunistica; Gestione delle relazioni interpersonali, interne ed esterne, inerenti l’attività da svolgere; nozioni in materia di disciplina del pubblico impiego con particolare riferimento ai diritti e doveri dei dipendenti pubblici; Lingua straniera: inglese.

Come fare domanda di partecipazione

Chi fosse interessato a un posto di lavoro in Polizia Locale può visionare il bando di concorso completo sul sito internet del Comune di Falconara Marritima, quindi inoltrare la propria domanda di concorso in uno dei modi seguenti:

  1. consegna diretta all’ufficio protocollo presso la Sede Comunale di Piazza Carducci n. 4
  2. spedizione per raccomandata con avviso di ricevimento, presso il medesimo indirizzo
  3. casella di posta elettronica certificata, all’indirizzo comune.falconara.protocollo@emarche.it

ricordiamo che le domande vanno inoltrate entro e non oltre la scadenza, fissata per il giorno 7 agosto 2017.

 

Share.

Commenta