Euroflora Genova: 150 assunzioni di personale a Nervi

3

Euroflora torna a Genova e lo fa in grande stile: la kermesse di fiori e piante si terrà ai parchi di Nervi nei giorni compresi tra il 21 aprile e il 6 giugno 2018 ed è già partita la macchina delle selezioni del personale:

sono 150 le assunzioni che saranno rese disponibili, e riguarderanno in gran parte le mansioni di addetti alle pulizie, camerieri, baristi e lavapiatti;

i datori di lavoro saranno riuniti in un consorzio di aziende, di cui fanno parte Capurro, Gemi, Welcome e Svizzera Ricevimenti.

Euroflora: fiori e piante a Genova dal 1966

La storia di Euroflora ha inizio nel 1966, quando il sen. Carlo Pastorino ha l’idea di utilizzare la Fiera del Mare per una mostra di piante ornamentali sulla falsariga delle floralies di Gand.

Organizzata con cadenza quinquennale dal ’66 al 2011 ha visto partecipare migliaia di florovivaisti, che nel corso dei decenni hanno saputo allestire coreografie sempre più stupefacenti, portando piante spesso rare e spettacolari provenienti dai cinque continenti.

euroflora assunzioni genova

L’edizione 2018 sarà la prima nella storia di questa manifestazione ad essere organizzata ai Parchi di Nervi, un complesso botanico alla periferia est di Genova inserito in un contensto paesaggistico di rara bellezza, in quel tratto della città recentemente adocchiato anche da Starbucks per la realizzazione del suo primo punto vendita affacciato sul mare in Italia.

Lavorare in Euroflora nel settore food

Il settore food di Euroflora, guidato dal consorzio di cui sopra, potrà fregiarsi delle forniture di diversi nomi storici della gastronomia genovese (tra i più significativi ricordiamo Romanengo, Cavo, Poldo e Novella), come fa notare l’ad di Svizzera Ricevimenti Alessio Soriano:

“È stato uno sforzo non indifferente poter garantire rifornimenti di prodotti artigianali ma con una capacità di approvvigionamento da quantità industriali, l’obbiettivo è quello di rendere Euroflora 2018 speciale anche dal punto di vista del food”.

Come spiegano i responsabili del consorzio, intervistati dall’agenzia di stampa Ansa, queste offerte di lavoro sono anche un modo per “coinvolgere il quartiere e non far vivere Euroflora solo come un onere da sopportare”, non per niente si prediligeranno le candidature di uomini e donne residenti in zona.

Euroflora lavora con noi: come inviare il curriculum vitae

Anche se Ansa, i telegiornali regionali, il Secolo XIX e numerose altre testate hanno riportato la notizia, non è stata specificata una pagina Lavora con noi a cui spedire il curriculum vitae, motivo per cui il consiglio è quello di utilizzare la pagina Contatti del sito internet

www.fiera.ge.it

in modo da chiedere quale sia la formula migliore per l’invio della candidatura.

 

 

Share.

3 commenti

  1. Liliana Bellomo on

    Sarei interessata come assunzione presso Euroflora nelle mansioni di pulizie referenziata grazie

  2. Lella Elisa on

    Buonasera, sono interessata a fare qualsiasi tipo di mansione, sono disponibile in qualsiasi orario.
    Cordialmente
    Elisa Lella

Commenta