Iglom: 27 posti di lavoro a Massa

0

Iglom SpA, fornitore di grassi lubrificanti con sede a Massa in Via Noce Sud, comunica 27 nuove offerte di lavoro nello stabilimento ex Eaton;

la notizia arriva al termine di una lunga trattativa che ha visto il coinvolgimento tra gli altri del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che si è adoperato per evitare la chiusura dell’impianto e la trasformazione dell’area in centro commerciale, come era stato inizialmente ipotizzato.

La notizia ha un rovescio della medaglia, poiché la comunicazione che le 27 offerte di lavoro non saranno riservate agli ex dipendenti Eaton ha generato malcontento in chi aveva lavorato nella vecchia azienda, tuttavia se questo da un lato non risolve i problemi di chi perse il lavoro in zona, dall’altro apre le porte a tanti disoccupati che cercano lavoro in provincia di Massa.

Andiamo a vedere meglio la situazione in corso, fornendo le prime anticipazioni su queste assunzioni di personale e dando alcune indicazioni utili per chi volesse inviare il proprio curriculum vitae alla Iglom.

Iglom: un’area di 20.000 mq per i lubrificanti a Massa

Iglom SpA, acronimo di Industria Lubrificanti Grassi Minerali, nasce nel 1978 ed è attiva nella miscelazione, riempimento, produzione e dello stoccaggio di oli e grassi minerali lubrificanti per conto di terzi;

attualmente occupa una superficie di 20.000 metri quadrati, di cui 8.000 coperti, con 51 serbatoi che possono stoccare 3.680 metri cubi di materiale, può contare inoltre su due magazzini per i prodotti confezionati da 6.635 metri cubi di capienza.

Rispetto alle tradizionali aziende fornitrici di grassi lubrificanti Iglom può contare su un impianto fortemente automatizzato, flessibile, con linee segregate, in modo da ottimizzare il lavoro e la resa dello stesso.

lavoro iglom massa

7 mln € di investimento per 27 assunzioni di personale

Iglom, che ha preso il posto della Eaton chiusa nel 2008, ha in programma un investimento da 7 milioni di euro, metà dei quali saranno destinati a nuovi macchinari che garantiranno i 27 posti di lavoro annunciati.

La prima tranche di investimenti sarà pari a 2,7 milioni di euro e sarà sostenuta dal un contributo della regione Toscana del valore di 451.000 euro, con i quali Iglom intende anche creare una nuova linea di produzione, parallela a quella già esistente, ampliare l’azienda, procedere alla ristrutturazione di immobili.

L’azienda di Emilio Ricci Iglom si è aggiudicata il finanziamento partecipando a un bando su fondi europei in cui si è piazzata al secondo posto.

Come inviare il curriculum a Iglom SpA

Al momento non è ancora uscito un dettaglio delle posizioni aperte, quindi -dal momento che Iglom non dispone di una pagina Lavora con noi- la scelta migliore per chi volesse inviare la propria candidatura è rivolgersi alla pagina contatti del sito internet ufficiale dell’azienda, all’indirizzo

www.iglom.it

chiedendo quale sia la migliore modalità per l’invio del curriculum vitae.

 

 

 

 

Share.

Commenta