Ikea apre una catena di ristoranti e bar: lavoro in arrivo in Italia

0

La notizia è stata data da Gerd Diewald -responsabile ristorazione di Ikea USA- ma in poche ore sta facendo il giro d’Europa: il colosso svedese aprirà una catena di ristoranti e bar autonoma rispetto ai negozi di arredamento, e anche in Italia porterà nuove offerte di lavoro nel settore;

si tratta di una notizia che era già nell’aria da tempo, anticipata dall’apertura di Krogen, una serie di temporary restaurant a Londra, Parigi e Oslo, specializzati in cucina scandinava;

andiamo a scoprire insieme quali sono le novità che dobbiamo aspettarci da Ikea e quali opportunità lavorative offrirà la nuova catena di ristoranti.

Ristoranti Ikea nel centro cittadino

Premettiamo che non si sa ancora se Krogen sarà il nome definitivo nella nuova catena di bar e ristoranti, poiché su questo non è ancora arrivata alcuna comunicazione definitiva, tuttavia da quello che si è visto nella fase sperimentale dobbiamo attenderci dei locali inseriti nei centri delle città più importanti d’Italia.

(sicuramente non potranno essere trascurate Roma e Milano, ma in pole position di sono anche le città d’arte Firenze e Venezia, girano gossip anche su un’apertura a Genova, che tuttavia non ci sentiamo ancora di dare per certa);

il menu come premesso sarà rigorosamente scandinavo: salmone in tutte le salse, polpette di carne e di verdure, insalate e torte.

Come ha rivelato Gerd Diewald alla rivista specializzata Fast Company:

“Abbiamo sempre chiamato le polpette di carne il migliore venditore di divani, perché è difficile fare affari con una clientela affamata”.

lavoro ikea ristoranti bar

Ikea food grossa fonte di introiti

Il vero motivo che ha spinto Ikea ad aprire una catena di ristoranti e bar nei centri cittadini tuttavia non può che essere l’ottimo risultato in termini economici registrato dal settore food negli ultimi anni, sempre Diewald rivela:

“Dal cibo Ikea ricava circa 1,8 miliardi di Dollari ogni anno. Tanto in assoluto, ma poco meno del 5% sul totale dei 36,5 miliardi di incassi registrati nel 2016. Non solo. Sono 650 milioni i pasti serviti ogni anno e circa il 30 % dei clienti dei ristoranti arriva nello store soltanto per mangiare”.

Prospettive occupazionali

A quanto pare i primi ristoranti Ikea arriveranno in Italia nel 2018, e a quel punto ci saranno offerte di lavoro disponibili per addetti alle cucine e personale di sala (camerieri e cassieri), come sempre potete tenervi informati tramite il sito internet ufficiale

www.ikea.com

ma anche iscrivendovi alla nostra newsletter (che è completamente gratis), in modo da rimanere aggiornati sulle proposte di assunzione più interessanti, comprese quelle che arriveranno nella nuova catena di ristorazione, non appena queste saranno rese note al pubblico.

 

 

 

 

Share.

Commenta