Lavorare nell’agricoltura: formazione gratuita col Ministero e ISMEA

0

Il MiPAAF – Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, in collaborazione con ISMEA – Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, promuove un bando di concorso volto alla formazione gratuita di 250 giovani agricoltori;

si tratta di un’opportunità davvero interessante per chi ha scelto di lavorare nell’agricoltura e desidera ottenere una formazione di prim’ordine senza essere costretto a frequentare costosi corsi;

vediamo dunque quali sono i requisiti richiesti per partecipare e come fare domanda.

AgriAcademy: i requisiti per fare domanda

Per potere inoltrare la richiesta occorre essere imprese agricole, classificate come PMI e microimprese, come definite ai sensi dell’allegato I al Reg. (UE) n. 702/2014 e dell’allegato I al Reg. UE n. 651/2014 in possesso dei seguenti requisiti:

lavorare agricoltura

  • in caso di ditta individuale: l’imprenditore agricolo deve essere il titolare o il rappresentante legale dell’azienda con un’età non superiore ai 41 anni alla data di presentazione della domanda;
    in caso di società semplici, in nome collettivo e cooperative, e di capitali: l’imprenditore agricolo deve essere rappresentante legale dell’azienda e deve avere un’età non superiore a 41 anni alla data di presentazione della domanda;
  • non rientrare nella categoria delle grandi imprese ai sensi della Raccomandazione della Commissione del 6 maggio 2003 relativa alla definizione delle micro imprese, piccole e medie imprese;
  • non rientrare nella categoria delle imprese in difficoltà ai sensi dell’articolo 2, paragrafo 1, punto 14 del Reg. n. 702/2014;
  • non essere soggetto destinatario di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara gli aiuti illegittimi e incompatibili con il mercato interno conformemente a quanto indicato all’art. 1, par. 5 del Reg. UE 702/2014;
  • non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, di amministrazione straordinaria, o nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazione;
  • non essere nella categoria di soggetti nei cui confronti è pendente un procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art.6 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n.159 o di una delle cause ostative previste all’art. 67 del medesimo decreto legislativo;
  • non rientrare nella categoria di soggetti nei cui confronti è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure dell’applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del CPP per reati che comportano la pena accessoria del divieto di contrarre con la P.A;
  • non aver commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro;
  • non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse e alle norme in materia di contributi previdenziali e contributivi secondo la legislazione italiana.

Formazione della graduatoria

La graduatoria degli aspiranti frequentatori dei corsi di formazione Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e ISMEA sarà formata tenendo conto di:

  • Valutazione di professionalità del titolare e informazioni sull’azienda agricola
  • Ambito in cui l’impresa dimostra un vantaggio competitivo
  • Grado di internazionalizzazione dell’impresa
  • Innovazione in azienda
  • Qualità delle produzioni e sostenibilità
  • Aspetti organizzativi, commerciali e di comunicazione

Come fare domanda di partecipazione

Per partecipare a questi corsi dovrete inserire la vostra domanda tramite il portale di ISMEA, raggiungibile seguendo il link, quindi spedire il tutto entro il 10 giugno 2018;

le giornate di formazione gratuita per i giovani agricoltori si terranno secondo questo calendario:

Sessione estiva di formazione, laboratori e networking

  • Roma dal 22 al 24 giugno
  • Bologna dal 13 al 15 giugno 2018
  • Bari dal 20 al 22 luglio

Sessione autunnale, con la presentazione dei progetti di squadra e con la premiazione

Roma, Bologna e Bari in date da decidersi tra settembre e ottobre 2018.

Share.

Commenta