Manutentore Caldaie Svizzera: lavoro a 8.500 € al mese

1

Accade spesso di potere dare annunci di lavoro relativi ad assunzioni in Svizzera con stipendi alti e preferenza a candidati italiani, e in questo caso tocca alla mansione di manutentore caldaie:

Assistenza Elettrodomestici Svizzera Sagl, azienda ticinese specializzata in assistenza agli elettrodomestici, ha avviato il reclutamento dei manutentori caldaie e, non avendone trovati a sufficienza in territorio elvetico, ha allargato le selezioni all’Italia;

a riportare la notizia è il quotidiano Il Giorno, che la correda con un’intervista al responsabile della comunicazione di Assistenza Elettrodomestici Svizzera Sagl Giuseppe Modica, spiegando come oltralpe lo stipendio di un operaio addetto a questa mansione arrivi a 10.000 franchi svizzeri al mese, circa 8.500 euro (ma come vedremo si possono raggiungere cifre anche maggiori) , più di tanti manager, vista la difficoltà che si incontra nel reperire personale adeguatamente formato.

Stipendio manutentore caldaie Svizzera: un sogno per gli italiani

Il sig. Giuseppe Modica spiega molto chiaramente la situazione:

lavoro manutentore caldaie svizzera

“A 80 franchi l’ora, più 50 di spese a ogni uscita con mezzo proprio, si può arrivare anche a 12-14.000 franchi al mese. Uno stipendio interessante”

certo bisogna calcolare un costo della vita più caro, ma rimane comunque una cifra assolutamente irraggiungibile in Italia; difficile fare il frontaliere, poiché, come spiega l’azienda “se si è sul territorio e lo si conosce si può offrire un servizio migliore” motivo per cui si richiede la disponibilità al trasferimento.

Interventi in Canton Ticino e non solo

Assistenza Elettrodomestici Svizzera Sagl opera in Canton Ticino, in Romandia, ovvero la parte francofona della Svizzera, che ha per capitale Ginevra, e nella Svizzera tedesca:

“Le richieste di assistenza sono 150 al mese in Ticino, 300 in Romandia. Centocinquanta in Svizzera tedesca, ma solo perché abbiamo appena cominciato”

come dire che esistono ancora prospettive di espansione per l’azienda:

La Svizzera italiana al momento sarebbe al completo, ma vi è la necessità di incrementare la rete dei tecnici nella Svizzera francese, come anche nella Svizzera tedesca. Quelli presenti non riescono a coprire l’intero territorio e se non troviamo i tecnici necessari a coprire il territorio, siamo prossimi alla chiusura”

una situazione paradossale, quella di una ditta che pur volendosi espandere rischia il tracollo per mancanza di manodopera, anche se siamo convinti che con simili stipendi la manodopera italiana permetterà loro di raggiungere gli obiettivi prefissati.

In Svizzera mancano scuole di formazione adeguate

Il motivo per cui Assistenza Elettrodomestici Svizzera Sagl si è decisa a pubblicare le proprie offerte di lavoro in Italia è semplice, e a spiegarlo è sempre il responsabile della comunicazione:

“Qui la formazione è carente. In Italia per esempio esistono scuole specifiche: frigorista, tecnico del bianco. In Svizzera mancano. Anche altri fanno fatica a trovare personale”.

Come spedire il curriculum ad Assistenza Elettrodomestici Svizzera Sagl

Se siete adeguatamente formati per svolgere il lavoro di riparatore di elettrodomestici e disposti a trasferirvi in territorio elvetico, potete spedire la vostra candidatura ad Assistenza Elettrodomestici Svizzera Sagl tramite la sezione lavora con noi del sito internet

www.assistenza-elettrodomestici.ch

leggendo con attenzione la richiesta e seguendo le indicazioni fornite.

 

 

 

 

Share.

1 commento

Commenta