Rinascente Torino: 50 offerte di lavoro in Via Lagrange

0

La ristrutturazione de La Rinascente di Via Lagrange porterà 50 nuove offerte di lavoro a Torino e un ambiente completamente rinnovato, ideale per lo shopping;

vista l’importanza di questa operazione, sia dal punto di vista commerciale che per le prospettive occupazionali che offre, vale la pena di andare a vedere il progetto nel dettaglio, per poi fare il punto sulle assunzioni che si andranno a creare.

La Rinascente raddoppia: ecco la ristrutturazione

La Rinascente di Torino è presente dal 1973 in un punto strategico della città: Via Lagrange, a due passi da Piazza CLN  e Piazza San Carlo, nel pieno centro storico;

il piano di ristrutturazione prevede il passaggio dei locali da 3 a 6 piani, con una superficie destinata allo shopping che passerà da 4.300 a 7.500 metri quadrati.

Il progetto interessa il rifacimento totale della facciata, un radicale cambio degli arredi interni (che saranno nuovi e di alto design), il raddoppio del reparto profumeria, l’arrivo di nuovi marchi di abbigliamento, casalinghi ecc. e la costruzione di servizi aggiuntivi quali un caffè, un food market, un ristorante di buon livello e una palestra, probabilmente a marchio McFit, che sarà costruita al piano interrato.

rinascente torino lavoro

Oltre 60 mln € di investimento

Nella nuova Rinascente di Via Lagrange saranno investiti ben 33,5 milioni di euro (necessari per l’acquisto dell’immobile) mentre 19,1 milioni di euro sarà il costo di ristrutturazione, di cui un milione al Comune di Torino per oneri per la monetizzazione dei parcheggi, gli oneri di urbanizzazione e le compensazioni ambientali.

A questi vanno sommati altri otto milioni di euro che i nuovi partner commerciali investiranno per i loro spazi all’interno dello store.

Una location più turistica di prima

Come ha dichiarato l’ad Pierluigi Cocchini durante la presentazione del progetto alla giunta Appendino, l’idea di procedere a un ammodernamento così importante è arrivata prendendo consapevolezza delle rinnovate potenzialità del contesto in cui sono situati i grandi magazzini:

“Siamo in una location straordinaria, in un’area pedonale, vicino a musei importanti come l’Egizio e il Risorgimento, in un contesto sempre più orientato al turismo, specie negli ultimi tre anni”.

50 assunzioni di personale

Un raddoppio dei volumi ovviamente porta nuove offerte di lavoro sul territorio:

sono 50 le posizioni aperte che saranno messe a disposizione da La Rinascente, che porteranno l’organico a 130 dipendenti totali;

attenzione perché non tutte le assunzioni saranno rinvenibili alla pagina Lavora con noi del sito ufficiale Rinascente, in alcuni casi saranno i brand partner a pubblicare gli annunci, durante l’anno o all’inizio del 2019, anno in cui termineranno i lavori e si procederà alla nuova inaugurazione.

 

Share.

Commenta