Swiss Skies: 5.000 assunzioni nella nuova low cost

0

Il trasporto aereo continua a offrire interessanti prospettive di lavoro in Europa: questa volta è il turno di Swiss Skies, una nuova compagnia low cost che annuncia 5.000 assunzioni di personale;

vi anticipiamo subito che il progetto, per quanto già in parte svelato, è coperto da riserbo in alcuni dettagli, motivo per cui le informazioni sono ancora piuttosto vaghe, ma vediamo di fare il punto su quanto si sa già e sulle offerte di lavoro in arrivo.

Una low cost per voli a lungo raggio

Swiss Skies è stata presentata a Basilea nei giorni scorsi dai fondatori Alvaro Oliveira e Arvin Bovensiepen (ma ci sono altri due esperti del settore nella dirigenza, dei quali non conosciamo ancora il nome):

swiss skies lavoro

l’idea è quella di una compagnia in grado di offrire voli low cost su lunghe distanze, inizialmente tra Europa e Stati Uniti, per poi passare a Caraibi, Asia, Medio Oriente e Brasile;

rimane per il momento tagliata fuori la Gran Bretagna, soprattutto a causa delle incertezze dovute alla Brexit.

38 aerei per 45 destinazioni

I piani di Swiss Skies sono i seguenti: sarà acquisita una flotta aerea consistente in 38 Airbus A321 da 190 posti cadauno, che andranno a coprire 45 destinazioni, puntando a offrire viaggi a costo ridotto e dai tempi di percorrenza ragionevolmente brevi;

in 5 anni si stima che la compagnia aerea possa raggiungere utili per 1,5 milioni di $.

1.900 dipendenti nello staff, 5.000 posti di lavoro

Stando a quanto emerso dalla presentazione, la volontà di Swiss Skies è quella di creare uno staff composto da 1.900 dipendenti, ai quali si andranno poi a sommare posti di lavoro nell’indotto, fino a un totale di 5.000 assunzioni previste.

Al momento, come ha ricordato il portavoce Adrian Kohler, Swiss Skies è ancora un’idea in fase di realizzazione, motivo per cui non esiste ancora una pagina lavora con noi per inviare il proprio CV alla compagnia aerea, ma appena questa sarà predisposta provvederemo a informarvi sulle pagine del nostro sito internet, come sempre il questi casi.

Share.

Commenta