ZTE: 2500 posti di lavoro in Sud Italia con Wind Tre

0

Il colosso cinese delle telecomunicazioni ZTE si è da poco aggiudicato la gara d’appalto per la gestione della rete Wind Tre (operatore mobile nato dalla joint venture tra Hutchison e VimpelCom) e ha annunciato ben 2.500 nuovi posti di lavoro, nell’ottica di rendere l’Italia hub europeo per le telecomunicazioni a marchio ZTE.

Nonostante questa azienda sia presente da una decina d’anni a Roma, Milano e Torino pare che sarà il sud Italia ad approfittare delle 2.500 assunzioni in programma.

Andiamo a fornire le prime anticipazioni sui piani di ZTE per l’Italia, per poi passare in rassegna le opportunità lavorative che si apriranno sul nostro territorio e le informazioni utili per inviare il curriculum al nuovo gestore della rete Wind Tre.

ZTE: da Shenzen alla Laurentina

L’azienda ZTE viene fondata nel 1985 a Shenzen, sud della Cina, e fin da subito si occupa di progettazione e produzione di dispositivi e sistemi di telecomunicazioni;

terza azienda al mondo per la vendita di dispositivi GSM, dal 2011 in Italia ha un accordo con Poste Mobile.

L’azienda conta 107 filiali nel mondo e dà lavoro a circa 60.000 dipendenti, la sede italiana è a Roma, in Via Laurentina, 455.

zte lavoro

Nuovo centro per l’elaborazione del 5G

L’hub ZTE in sud Italia sarà dedicato all’innovazione e sviluppo delle reti 5G e il miglioramento delle tecnologie digitali in genere;

non è la prima volta che i colossi della tecnologia decidono di investire al sud Italia (un esempio su tutti quello recentissimo di NTT Data, che ha annunciato nuove assunzioni a Napoli e Cosenza), e anche se non è ancora stato comunicato il comune in cui sarà posizionato il nuovo hub ci sono ottime possibilità che questo possa essere situato in Campania, non troppo distante dalla sede italiana di Roma.

2500 offerte di lavoro in ZTE

Al momento non sappiamo ancora quando sarà reso disponibile il dettaglio delle 2.500 posizioni aperte in ZTE, anche se è lecito pensare che ci sarà da aspettare diversi mesi, dal momento che i lavori per l’hub delle telecomunicazioni non è ancora iniziato;

vista la tipologia di polo che sorgerà è lecito pensare che le opportunità lavorative riguarderanno una grande varietà di mansioni, da quelle per operaio a quelle per ricercatore, fino alle specializzazioni nel settore IT e nell’ingegneria delle telecomunicazioni.

La felicità dei cinesi per la rete Golden Network

La vittoria della gara d’appalto concede a ZTE di potersi occupare della creazione della cosiddetta rete “Golden Network”, che consentirà all’operatore di fornire servizi innovativi ai clienti consumer e business.

Il presidente di ZTE Europa Xiao Ming ha dichiarato:

“Siamo molto soddisfatti per questo accordo, frutto dell’impegno di tutto il Gruppo. Oggi, ZTE è uno dei principali provider nel campo delle infrastrutture tecnologiche legate alle Telecomunicazioni e le nostre capacità sono state premiate da un leader del settore come Wind Tre.

L’attuale network dell’operatore è già di alto livello tecnologico e sarà nostra intenzione conservare le competenze acquisite negli anni ampliandole con le nostre capacità, così da offrire ai clienti Wind Tre servizi di assoluta qualità”.

Come inviare il curriculum vitae a ZTE Italia

Se siete interessati a inviare il vostro curriculum vitae a ZTE Italia potete farlo tramite l’indirizzo email che trovate all’indirizzo:

www.zteitaly.com

alla voce Lavora con noi.

 

 

Share.

Commenta