Aeroporto Marco Polo: 2.700 assunzioni a Venezia

0

L’Aeroporto Marco Polo di Venezia Tessera è il terzo scalo intercontinentale italiano, non passa dunque inosservata la notizia del suo ampliamento, che porterà ben 2.700 assunzioni di personale;

la conferma è arrivata nei giorni scorsi, quando il presidente di Save (la società che gestisce lo scalo) ha presentato il progetto di raddoppio, che andremo ora a vedere nel dettaglio, oltre a vedere come orientarsi nella pagina Lavora con noi del gruppo Save per inviare il proprio CV.

Venezia Tessera: il terzo aeroporto in Italia

Come premesso il Marco Polo di Venezia è il terzo aeroporto italiano:

è stato costruito nel 1960 vicino a dove vi era lo storico campo volo di Bazzera, prendendo il posto dell’antecedente scalo del Lido.

Il Marco Polo è stato il primo aeroporto in Italia a terziarizzare tutte le attività di handling, che attualmente sono in mano ad Aviapartner, GH Italia e ATA Italia – Gruppo Acqua Marcia.

350 mln € di investimento per 2.700 assunzioni

Il piano di raddoppio dell’aeroporto di Venezia Tessera è decisamente ambizioso, come spiega il presidente di Save Enrico marchi in un’intervista al Corriere della Sera:

con un investimento di 350 milioni di euro il Marco Polo praticamente raddoppierà le dimensioni (passando dai 78.000 metri quadri attuali a 136.000) e potrà accogliere 16 milioni di passeggeri, 5 in più del nuovo record di quest’anno.

I lavori saranno resi possibili da un finanziamento approvato da Enac, con la garanzia del Fondo europeo per gli investimenti strategici, il pilastro del Piano europeo per gli investimenti (cosiddetto piano Juncker). 

Opportunità di lavoro in diverse mansioni

Anche se ovviamente non vi è ancora un elenco di posizioni aperte, al Marco Polo di venezia ci saranno 2.700 offerte di lavoro in arrivo in diverse mansioni;

tra queste 500 assunzioni saranno destinate a garantire l’operatività dello scalo, ci saranno posti lavorativi sia per il personale aeroportuale di terra che nei negozi, oltre ovviamente all’indotto, principalmente servizi di pulizia e di sorveglianza.

Al momento sono già disponibili nella pagina lavora con noi opportunità per:

  • impiegato amministrativo cat. potette l. 68/99
  • PM business analyst
  • sviluppatore web

ma molte altre arriveranno quando si avvicinerà la fine dei lavori, che dureranno alcuni anni e dovrebbero proseguire a ritmo celere, presumibilmente anche perché il nuovo aeroporto dovrà essere ben rodato in vista delle probabili Olimpiadi invernali di Milano Cortina del 2026.

Save lavora con noi: come spedire il CV

Volete un lavoro in aeroporto e state pensando di spedire il vostro curriculum vitae alla società che gestisce l’aeroporto di Venezia Tessera?

Seguite questo percorso:

  1. andate sul sito ufficiale www.veniceairport.it
  2. fate clic su Lavora con noi
  3. selezionate Offerte di lavoro
  4. portatevi sull’annuncio che fa al caso vostro, quindi leggetelo per verificare il possesso dei requisiti richiesti

a questo punto basterà fare clic su candidati e seguire le indicazioni per spedire la propria candidatura a Save.

Share.

Commenta