Maxi Concorso in Regione Sardegna: 130 assunzioni

1

In molti aspettavano da mesi, e ora iniziano a trapelare le prime indiscrezioni circa il maxi concorso in Regione Sardegna … fortemente voluto da molti, ma anche sconsigliato da altri, il concorso a quanto pare si farà, vediamo di riassumere quelli che sono i dettagli resi noti fino ad ora.

Il piano di reclutamento del personale terrà conto dei vincoli

Come ha comunicato l’assessore regionale al personale Gianmario Demuro il piano di reclutamento del personale regionale opererà tenendo conto sia dei vincoli dettati dalla normativa nazionale, motivo per cui molte perplessità derivanti dalla paura che potesse esserci un “pompaggio anomalo” di personale all’interno del palazzo della Regione Sardegna appare tutto sommato infondato.

Il calcolo del personale che sarà oggetto di assunzioni è stato effettuato tenendo conto delle percentuali del turn-over ammesso nel pubblico impiego: considerando che nel triennio 2012-2015 sono stati 320 i lavoratori che hanno cessato il servizio e che si prevedono altre 70 cessazioni tra il 2016 e il 2017 c’è il rischio che senza assunzioni si creino dei vuoti di organico; a tutto ciò si aggiungono le esigenze di acquisizione di nuove figure professionali qualificate, di cui la Regione Sardegna non aveva bisogno negli anni precedenti ma che stanno diventando sempre più utili con il passare del tempo.

concorso regione sardegna

Prima delle assunzioni la banca dati delle competenze

A breve sarà sottoposto alle organizzazioni sindacali un questionario finalizzato alla realizzazione della banca dati delle competenze, in modo da avere un quadro esauriente dei profili professionali all’interno del Sistema Regione e potere dunque procedere alle assunzioni con maggiore consapevolezza; i sindacati -in primo luogo lo  Sdirs (sindacato dirigenti e direttivi Regione Sardegna) hanno infatti fatto notare come tale banca dati sia stata promessa da tempo e non ancora realizzata, e di come rivesta un ruolo strategico fondamentale al fine di stabilire quali siano le competenze delle quali la Regione Sardegna ha effettivamente bisogno.

130 posti di lavoro disponibili in Regione Sardegna

A quanto pare a fronte delle 390 cessazioni si andranno a creare 130 posti di lavoro, anche se l’assessore Gianmario Demuro comunica che non è detto che tutte le posizioni aperte saranno destinate a nuovi lavoratori, poiché occorre contestualmente risolvere il problema del ricollocamento dei dipendenti di altre Pubbliche Amministrazioni.

Al momento la soluzione più probabile sembra quella di un concorso “a metà”, ovvero con il 50% di nuovi posti di lavoro e l’altro 50% in cui verrà data priorità a chi è oggetto di istanze di mobilità interna del personale.

 

 

Share.

1 commento

  1. Riccardo Concas
    via S.Margherita 3 Samassi 09030 (VS)
    Tel. 3487103122
    E-mail: r.concas1980@tiscali.it
    Spettabile REGIONE SARDEGNA

    OGGETTO: risposta all’annuncio pubblicato sul sito della regione sardegna concorso per 130 posti .
    In relazione all’annuncio in oggetto vorrei sottoporre alla vostra attenzione la mia candidatura per qualsiasi ruolo .

    Dal 2004 al 2013 ho svolto l’attività di Tecnologo presso l’Azienda CALCESTRUZZI S.p.a. durante il mio percorso professionale ho sviluppato diverse competenze tecniche, lavorando per obiettivi all’interno di un team.
    Precedentemente ho maturato un’importante esperienza di 2 anni nel settore dell’Edilizia di Progettazione presso uno studio tecnico in quanto nel 2000 ho conseguito il diploma di Geometra.
    Sono alla ricerca di una nuova opportunità professionale che mi permetta di conoscere una realtà stimolante e costruttiva per il mio percorso e ritengo che la vostra Azienda possa offrirmela.
    Sono una persona dinamica, creativa, precisa, con uno forte senso del dovere, predisposta alle relazioni interpersonali.
    Mi piacerebbe collaborare con voi per poter crescere e investire il mio tempo e il mio sapere nella vostra Azienda.
    Allego il curriculum vitae con il consenso al trattamento dei dati personali da me forniti.

    In attesa di un vostro riscontro, porgo cordiali saluti. Riccardo Concas

Commenta