Poste Italiane Assunzioni Portalettere 2018: seconda tranche

0

Al via la seconda tranche del 2018 per quanto riguarda le assunzioni di portalettere in Poste Italiane: interessate tutte le province d’Italia;

confermate le modalità di selezione e i requisiti richiesti per la tornata di assunzioni precedente, andiamo a vedere meglio cosa richiede l’azienda per potere richiedere l’inserimento e come fare domanda per essere reclutati.

Un codice posizione unico per tutte le sedi

Già da diversi mesi abbiamo potuto notare che Poste Italiane utilizza un codice posizione unico per tutte le province oggetto di reclutamento;

in questo caso si tratta del cod. 0000193, queste le località interessate:

poste italiane assunzioni 2018

Abruzzo: L’Aquila, Chieti, Pescara, Teramo

Basilicata: Potenza, Matera

Calabria: Reggio Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia

Campania: Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno

Emilia Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini

Friuli Venezia Giulia: Trieste, Gorizia, Pordenone, Udine

Lazio: Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo

Liguria: Genova, Imperia, La Spezia, Savona

Lombardia: Milano, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza e della Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

Marche: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro Urbino

Molise: Campobasso, Isernia

Piemonte: Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Vercelli, Verbano Cusio Ossola

Puglia: Bari, Barletta Andria Trani, Brindisi, Lecce, Foggia, Taranto

Sardegna: Cagliari, Carbonia Iglesias, Medio Campidano, Nuoro, Olbia Tempio, Ogliastra, Oristano, Sassari

Sicilia: Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa, Trapani

Toscana: Firenze, Arezzo, Livorno, Lucca, Grosseto, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Siena

Trentino Alto Adige: Trento, Bolzano

Umbria: Perugia, Terni

Veneto: Venezia, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona, Vicenza

Valle d’Aosta: Aosta

Selezioni portalettere 2018: i requisiti richiesti

Per potere spedire la propria domanda di lavoro in Poste Italiane occorre essere:

  • diplomati alla scuola media superiore con votazione minima 70/100, oppure laureati con votazione minima 102/110 (anche diploma di laurea triennale);
  • in possesso di una patente di guida valida per potere guidare la moto o scooter aziendale;
  • idonei al lavoro (con certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante)
  • per la sola provincia di Bolzano è necessario essere in possesso del patentino del bilinguismo.

non sono invece richieste conoscenze professionali specialistiche.

A scanso di equivoci e viste le numerose domande pervenuteci a tale proposito, ricordiamo che non si tratta di un concorso pubblico, poiché Poste Italiane non opera il reclutamento in questa forma.

Come fare domanda

Chi volesse inviare la propria candidatura per le selezioni portalettere 2018 potrà recarsi sul sito Lavora con noi di Poste Italiane, all’indirizzo

erecruiting.poste.it

e seguire la procedura che troverete indicata nell’annuncio; ci si può ricandidare anche se si è già provveduto a inviare il proprio curriculum in passato ma non si è mai stati contattati.

L’avvio dell’iter di selezione sarà sempre anticipato da una telefonata da parte delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane, chi passerà le prove sarà assunto con contratto a tempo determinato con decorrenza gennaio 2018.

Si ricorda di inviare le candidature entro e non oltre la data di scadenza, fissata dall’azienda per il 3 gennaio 2018.

 

 

 

 

Share.

Commenta