Stadio della Roma: nuovi posti di lavoro

0

Negli ultimi giorni si sta parlando molto del nuovo Stadio della Roma (non è un modo di dire, si chiamerà proprio così!). La struttura sorgerà sul terreno dell’ex ippodromo di Tor di Valle, tra il Grande Raccordo Anulare e l’autostrada che porta a Fiumicino, e sarà una grande opportunità di lavoro: vediamo quali sono i piani della A.S. Roma legati al nuovo campo da gioco, i cui lavori inizieranno già nel 2015.

stadio roma lavoro

Lavoro non solo sul campo di calcio

Le opportunità di lavoro legate allo “Stadio della Roma” non si limitano al discorso strettamente calcistico, sono infatti previsti all’interno della struttura:

  • Roma Village: in assoluto la struttura che darà più occupazione, si tratta in pratica di un centro commerciale che ospiterà negozi e ristoranti
  • anfiteatri: uno da 13.000 posti e uno da 5.000, in cui si terranno esibizioni ed eventi di vario genere
  • due parcheggi (denominati current parking e additional parking), per un totale di 7.000 posti auto
  • un centro allenamenti, in partnership con la popolare azienda Nike
  • 50 suites, con una capacità totale di 520 persone e servizi di vario genere; dal punto di vista occupazionale il particolare più rilevante è che ognuna avrà il proprio personale dedicato
  • area famiglie, anch’essa dotata di personale dedicato
  • premium club, un’area lounge con personale riservato, che assumerà anche chef veri e propri per un’area ristorante di altissima qualità
  • centro vendite, una sorta di biglietteria evoluta, che offrirà posti di lavoro sia ad addetti commerciali che ad addetti alla clientela
  • servizi igienici in straordinaria quantità: 555 per maschi e 338 per femmine

Migliaia di posti di lavoro su larga scala

Come comunicato sul sito ufficiale dello Stadio della Roma, questa struttura oltre al personale di servizio genererà posti di lavoro quantificabili in diverse migliaia di unità, dalle mansioni più umili fino a quelle più specifiche, che saranno dedicate a professionisti e manager di vario genere, inutile dire che oltre ai posti lavorativi creati ad hoc ve ne saranno altri che si creeranno grazie al maggiore volume di affari generato nella zona, anche se di questi è oggettivamente difficile da prevedere il numero esatto, che dipenderà molto dalle capacità di investimento di chi ha interesse ad andare in cerca di affari nei pressi del nuovo Stadio della Roma di Tor di Valle.

Share.

Commenta